Le parti della pianta

parti della pianta

Le parti della pianta: anatomia di un vegetale

le parti della pianta

Conoscere le parti della pianta è fondamentale per procedere alla sua classificazione. Distinguere i suoi vari elementi, la loro disposizione, assenza o forma, ci permette infatti di conoscere le coordinate anatomiche della nostra pianta.

Le principali parti della pianta sono 6: radice, fusto, foglia, fiore, infiorescenza, frutto.
I tre organi principali sono la radice, il fusto e la foglia, che hanno soprattutto le funzioni di nutrizione. A fiore, frutto e seme sono invece legate le funzioni riproduttive.

1) La radice
La radice è la parte sotterranea di un vegetale. Essa non soltanto sostiene la pianta, ancorandola al terreno, ma fornisce l’acqua e gli elementi minerali, assorbendoli dalla terra. Spesso inoltre li accumula come riserva.
In alcuni casi, la radice costituisce la parte attiva della pianta officinale, mentre in altri è l’elemento più tossico e dannoso.
Scopri di più sulle tipologie di radice.

2) Il fusto
Il fusto è il sostegno delle foglie e racchiude i vasi conduttori. Si tratta del canale di transito attraverso cui la ninfa sale su verso le foglie e discende vero la radice. Esso può essere aereo o sotterraneo.
Leggi tutti i tipi di fusto di una pianta.

3) La foglia
La foglia è un organo fondamentale delle piante ed è generalmente verde. La sua funzione principale è quella di fissare il carbonio e di espellere l’acqua in eccesso, tramite la traspirazione.
Sulle foglie è inoltre presente la clorofilla, indispensabile per la fotosintesi clorofilliana, processo in grado di dare nutrimento alla pianta.

4) Il fiore
Il fiore è una gemma altamente specializzata. Tra tutte le parti della pianta, esso è l’organo sessuato, a volte il solo in grado di garantire la riproduzione e la perpetuazione della specie.
L’anatomia completa di un fiore prevede la presenza di un calice, una corolla, stami e un pistillo. Se manca anche solo uno di questi elementi, la sua morfologia si dice incompleta.
Il peduncolo è il sostegno del fiore, alla cui base si trova una piccola foglia chiamata brattea.
I fiori possono essere solitari oppure riuniti in infiorescenze di varie forme.

5) L’infiorescenza
Con questo termine si indica un insieme di fiori sostenuto da un solo peduncolo.

6) Il frutto
Il frutto è la maturazione finale di un ovario fecondato. Esso contiene gli ovuli, trasformatisi in semi. I semi possono essere piantati e germinare così una nuova pianta, appartenente alla stessa specie.
I frutti possono essere suddivisi in due categorie: frutti secchi e frutti carnosi.

Facebooktwittergoogle_pluspinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento su “Le parti della pianta