Tisana al gelsomino

tisana al gelsomino

Tisana al gelsomino, come preparare l’infuso al gelsomino coi bellissimi fiori bianchi

Tisana al gelsomino, qualche consiglio

tisana al gelsominoLa tisana al gelsomino è un infuso facile da preparare e molto economico, dal momento che per realizzarlo avrete bisogno soltanto di acqua e fiori di gelsomino.
L’unico accorgimento da tenere è quello di scegliere la varietà officinale del gelsomino, il cui nome scientifico è “Jasminum officinale L.“, anche detto gelsomino comune.
Il tè al gelsomino è generalmente preparato con i fiori di “Jasminum odoratissimum L.”, che possono essere utilizzati freschi o secchi.
Il gelsomino possiede buone proprietà antispasmodiche, che permettono di rilassare i muscoli agendo direttamente sul sistema nervoso. I suoi fiori sono stati usati fin dall’antichità contro i dolori e in particolare come rimedio per il mal di testa.
Il tè al gelsomino può essere assunto anche per le sue virtù sedative e antidepressive, in grado di neutralizzare lo stress e i dolori mestruali. Grazie alle sue capacità ipnotiche, esso è in grado di favorire il sonno ed è quindi ideale da bere a fine giornata, per rilassarsi.
E’ sconsigliabile l’assunzione in gravidanza, dal momento che il gelsomino è in grado di rafforzare le contrazioni uterine.
[Per approfondire alcuni dei termini più specifici, consulta il nostro Glossario]

Ingredienti per l’infuso al gelsomino

La ricetta per l’infuso al gelsomino prevede l’utilizzo di fiori, che potrete comprare in erboristeria oppure coltivare e cogliere voi stessi.
I bellissimi fiori bianchi di gelsomino vanno raccolti a fine estate, durante la massima fioritura e dopo il tramonto, poiché nelle ore notturne essi rilasciano tutto il loro aroma.
Per non perdere le loro virtù, i fiori non andrebbero lavati, quindi dovrete accertarvi che sui petali non siano presenti insetti o impurità. Se però vivete in zone particolarmente inquinate, sarà opportuno sciacquarli delicatamente, stando attenti a non stropicciarli troppo.
Se optate per la tisana con fiori freschi di gelsomino, essi andranno utilizzati immediatamente dopo averli colti.

Come preparare la tisana al gelsomino

Gli ingredienti per il vostro infuso al gelsomino sono:

  • 150 ml di acqua (preferibilmente a basso residuo fisso)
  • 2 cucchiaini di fiori di gelsomino (petali)
  • miele per dolcificare, se lo desiderate
In un pentolino fate scaldare dell’acqua senza portarla ad ebollizione. Appena inizierà a sollevarsi il primo vapore e le pareti del contenitore saranno coperte di bollicine, spegnete il fuoco. Aggiungete i petali di fiori di gelsomino e lasciare in infusione per circa 5 minuti, dopodiché filtrate con un colino.
La vostra tisana al gelsomino (o jasmine tea) è pronta per essere gustata calda. E’ preferibile berla senza zucchero, ma volendo potrete dolcificare con un po’ di miele, o unirvi anche del lime o limone.
I fiori di gelsomino sono infatti spesso utilizzati in unione con altre erbe officinali o per aromatizzare il tè verde o altre qualità di tè. In questo modo, i vostri infusi potranno beneficiare delle proprietà fortemente aromatiche del gelsomino.
Facebooktwittergoogle_pluspinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *