Tisana alla camomilla

tisana alla camomilla 2

Tisana alla camomilla, come prepararla in modo semplice, naturale ed economico.

tisana alla camomillaVediamo insieme i passaggi per realizzare una tisana alla camomilla con i fiori di questa notissima pianta.

Per approfondire le sue proprietà e i suoi utilizzi, leggi l’articolo dedicato alla Camomilla.

Ovviamente, il modo più semplice per preparare questo infuso, è quello che prevede l’utilizzo di bustine di camomilla già pronte, da acquistare al supermercato o in erboristeria.
Se si desidera però una tisana più efficace e dal gusto più corposo, nonché dal contenuto più naturale, è possibile realizzare da soli l’infuso, tramite dei fiori freschi di camomilla.

Dove trovare i fiori di camomilla

I fiori hanno il classico aspetto di una margherita, con centro giallo e i petali fitti e bianchi, ma sono di dimensioni più grandi.
Si possono acquistare oppure, se se ne ha la possibilità, raccogliere direttamente in campagna, nei campi incolti o ai lati dei vialetti.
C’è chi avrà visto molte volte questa pianta fiorita: ebbene, è giunto il momento di provarne gli effetti.
Vi basterà cogliere una quantità cospicua di fiori, preferibilmente nei mesi da Maggio ad Agosto.
Per la vostra tisana alla camomilla, la parte da utilizzare è il centro, quella gialla.
Procedete dunque a disfare il fiore da tutti i petali.
Questa operazione potrebbe richiedere un po’ di tempo, ma è possibile renderla più divertente. Come? Oltre al classico “m’ama non m’ama“, provate a coinvolgere i bambini di casa in tale attività: potrebbe diventare un “gioco” divertente, utile e salutare!

Come preparare la tisana alla camomilla

Per realizzare la vostra tisana, potrete usare i fiori secchi oppure i fiori freschi della pianta.
Nel primo caso, sarà necessario essiccare i vostri fiori di camomilla. Dopo aver tolto tutti i petali, poneteli dentro a delle cassette di plastica, con il fondo foderato da fogli di carta. La carta servirà infatti ad assorbirne l’umido.
Conservate dunque le cassette in un luogo areato, senza esporli alla luce diretta del sole.
Dopo di ciò, i fiori secchi potranno essere conservati in sacchetti di carta o nei barattoli di vetro. L’importante è riporli in un luogo asciutto.

Per preparare la tisana alla camomilla coi fiori essiccati basta seguire questi semplici passaggi:

  • Far bollire l’acqua (circa 200 ml) in un pentolino o apposito bollitore
  • Gettare nell’acqua un cucchiaio di fiori essiccati
  • Lasciare in infusione per circa 5 minuti
  • Filtrare con un colino a maglie fitte

Non vi resta che gustare il preparato, dolcificando a vostro piacere con zucchero o miele.
In alternativa al colino, potrete utilizzare un metodo “della nonna”, ancor più “casereccio”: inserire i fiori secchi nell’acqua a bollore chiusi in un panno di lino: il panno farà da filtro naturale.

  • Mettere in un recipiente circa due cucchiai di fiori appena raccolti
  • Gettarvi sopra l’acqua ancora a bollore
  • Lasciare in infusione per circa 10 minuti

Per non far evaporare le sostanze più volatili della pianta, è consigliabile coprire la tazza con un panno o un piattino, fino ad avvenuta infusione.
I fiori freschi andranno consumati entro le 24 ore dalla raccolta. In alternativa, è possibile conservarli per un breve periodo in frigorifero.

Quando concedersi una tazza di tisana alla camomilla

L’assunzione di questo infuso, seppure in quantità non eccessive, può avvenire in ogni occasione, preferibilmente due volte alla giornata, lontano dai pasti.
La camomilla possiede inoltre proprietà che la rendono consigliabile per i disturbi reumatici e di digestione.
Essa può servire anche ad alleviare i dolori dovuti al ciclo mestruale.
Assumerne una tazza prima di andare a dormire è diventata ormai una consuetudine. Sebbene la tisana alla camomilla non possieda reali proprietà calmanti, può comunque contribuire a distendere i nervi.
Da non sottovalutare inoltre l’effetto di “autoconvincimento“: “Se bevo una tazza di tisana alla camomilla la sera, dormo come un bambino per tutta la notte!“.

Facebooktwittergoogle_pluspinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *