Tisana alla malva

tisane alla malva su tisanezenero.it

Tisana alla malva, un alleato in più per il nostro benessere

tisana alla malvaLa tisana alla malva è uno dei rimedi più indicati contro i temuti mali della stagione invernale.
Se tosse e mal di gola non ci danno tregua e cerchiamo un alleato naturale per la nostra salute, che ci consenta di non ricorrere a medici e medicinali, l’infuso alla malva è ciò che può venirci in soccorso.

Malva, di cosa si tratta?

La malva è una pianta erbacea annuale che cresce spontanea nelle regioni europee e asiatiche.
In Italia è abbastanza comune e possiamo trovarla anche sui cigli di strade e fossi.
Essendo una pianta molto diffusa e dalle ottime proprietà per la salute, essa si trova facilmente in erboristeria.
Tra le sue qualità possiamo trovare l’azione sedativa contro la tosse, proprietà lassative e antiinfiammatorie.

Come preparare la tisana alla malva

Le tisane ricavate dall’infusione di malva si rivelano molto utili per il nostro organismo e per il nostro benessere.
Ma come possiamo farcene una in casa? Molto semplice, la tisana alla malva si può preparare prendendo le foglie e fiori essiccati della pianta.
Se decidiamo di non ricorrere a bustine già preconfezionate, privilegiando il “fai da te”, diventano importanti le dosi di malva che useremo per farci il nostro infuso.
Una tisana alla malva si prepara aggiungendo, a circa 0.2 litri di acqua bollente, due cucchiaini di pianta essiccata. Sarebbe preferibile non aggiungere alcun tipo di dolcificante ma, se proprio non resistiamo ad un po’ di dolcezza,  possiamo aggiungere un po’ di zucchero o di miele.

Tisana alla malva, perché berla?

L’infuso di malva è ottimo e favorisce il calmarsi della tosse, del mal di gola e il liberarsi dalla congestione delle vie respiratorie.  Per quello che riguarda la tosse, la malva è  utile sia in caso di tosse grassa , sia in caso di tosse secca. In virtù della sua proprietà antiinfiammatoria, questo infuso è un ottimo rimedio naturale per combattere i sintomi dell’influenza.

La tisana di malva non comporta reazioni avverse qualora l’assumessimo per lunghi periodi, per questo è utile per prevenire i sintomi influenzali e i problemi legati alla stitichezza.
Per chi volesse evitare di ricorrere a lassativi medicinali,  consigliamo una dieta ricca di frutta, verdure fresche, fibre alimentari e, per finire in bellezza e bontà, una tazza al giorno di tisana alla malva.

Facebooktwittergoogle_pluspinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *