Tisana alla salvia

tisana alla salvia

Tisana alla salvia: la salvatrice da cattivi umori e malesseri, calmante e digestiva

tisana alla salvia

Come suggerisce il nome, la “Salvia” è da sempre conosciuta per la sua natura benefica di salvatrice. Il suo nome deriva, infatti, dal latino “Salus”, che significa appunto “salute”.
Per approfondire meglio tutte le proprietà della salvia, vi consiglio questo articolo, in cui ne abbiamo parlato più esaurientemente.
Oggi ci soffermeremo, invece, su come preparare la tisana alla salvia, un infuso calmante molto semplice da preparare.
Tra le proprietà della tisana alla salvia ricordiamo quella di alleviare i dolori mestruali e i disturbi della menopausa.
L’infuso alla salvia inoltre è un ottimo calmante contro il nervosismo e le crisi d’asma, anche se non bisogna abusarne.

Quando è meglio non assumere la tisana alla salvia?

La tisana alla salvia, nonostante le sue benefiche proprietà, è sconsigliata in chi soffre di ipertensione e durante l’allattamento. 
Inoltre non bisogna abusare di questo infuso che -lo ricordiamo- continee le stesse sostanze tossiche dell’assenzio!
Ma niente paura! Niente da temere dalla Salvia salvatrix, l’infuso alla salvia che combatte malanni e nervosismo.

Come preparare la tisana alla salvia: ricetta

Ingredienti: 

  • 15 gr di salvia fresca o secca, sia foglie che fiori
  • 1 litro d’acqua

Fate bollire 1 litro d’acqua e lasciatevi in infusione fiori e foglie di salvia ben sciacquati e puliti sotto l’acqua corrente.
Fate infondere la salvia per circa 3 minuti e aggiungete a piacimento del succo di limone.
Potete addolcire l’infuso alla salvia, che potrebbe risultare per alcuni un po’ amaro, con un po’ di stevia o un cucchiaino di miele.
Se preparate la tisana alla salvia solo per voi, conservate quella avanzata in un contenitore di vetro, oppure di plastica, ma solo quando sarà ben raffreddata.
la tisana con la salvia è ottima sia calda che fredda, conservata in frigorifero per 3 o 4 giorni. 

Quando bere la tisana alla salvia

Appurato che si può bere la tisana alla salvia in ogni momento della giornata, vi consigliamo di berla la mattina, prima della colazione. In questo modo stimolerete e risveglierete il vostro organismo.
Abbinate la tisana con uno stile di vita attivo e un’alimentazione ricca di frutta e fibre.

Se volete preparare una tisana alla salvia più ricca e potenziarne le qualità, vi consiglio il “rimedio della nonna” contro tosse e mal di gola: la tisana salvia limone e miele.

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *