Zenzero

Pianta dello Zenzero

Oggi parliamo di… Zenzero! 

Pianta dello ZenzeroLo Zenzero, una spezia ricca di proprietà e dall’inconfondibile sapore. Scopriamone di più sul suo conto!

Tanto per cominciare, un po’ di storia.

Dovete sapere che grazie alle sue proprietà stomachiche, l’utilizzo di Zenzero in campo alimentare ha una storia più che millenaria.
Originaria dell’Asia orientale, questa pianta veniva consumata dagli antichi popoli cinesi e indiani già cinquemila anni fa.
Il leggendario imperatore cinese Shen Nung (il cui nome significa il Contadino Divino), ideatore del e famoso per le sue grandi conoscenze in materia di erbe officinali, cita questa spezia in uno dei suoi trattati risalenti al 2800 a.C circa.
In seguito, questa curiosa radice dalle mille proprietà, arriva ad essere conosciuta anche dalle civiltà romane e dai popoli greci, grazie alla forte influenza araba nel Mediterraneo.
Ancora oggi, in India e in Cina, lo Zenzero viene considerato fra le piante officinali più importanti e rientra nella composizione di numerosissimi preparati tradizionali.

Ma che cos’è di preciso lo Zenzero?

La droga dello Zenzero è costituita dal rizoma di Zingiber officinale Roscoe, pianta erbacea perenne alta circa 90 cm che assomiglia per certi versi ad una Canna, appartenente alla famiglia delle Zingerbaceae.
La raccolta dei rizomi si effettua in Gennaio, quando la pianta  ha esaurito la fase di vegetazione ed essi si sono sviluppati completamente.
Originaria dell’Estremo Oriente, questa pianta è molto coltivata soprattutto in ambienti tropicali, e si è affacciata negli ultimi anni anche nella cucina occidentale.
Essa infatti costituisce l’ingrediente essenziale di molte ricette, grazie al suo odore fortemente aromatico e al sapore pungente e piccante, che la rendono un vero piacere per i sensi.
Si tratta inoltre di una spezia estremamente versatile: è possibile consumarla fresca o anche essiccata, in preparazioni che permettono di conservare il rizoma (ad esempio candita o sciroppata).
Il suo utilizzo principale, però, riguarda la realizzazione di confetture, liquori o bevande dissetanti (Ginger-ale, Ginger soda).

Le mille proprietà dello zenzero.

Lo Zenzero possiede proprietà benefiche che agevolano la digestione,  il riequilibrio della flora batterica intestinale.
La sua assunzione è consigliabile come antinfiammatorio delle vie digestive, come carminativo e come antinfiammatorio locale.
In piccole quantità, esso può anche essere consumato durante la gravidanza e l’allattamento.
Ecco tutte le proprietà che si racchiudono in questa radice semplice ma preziosissima:

1) Migliorare la digestione

Le proprietà carminative dello Zenzero aiutano a rilassare lo stomaco, i muscoli gastrointestinali e a prevenire la formazione di gonfiori e gas.
Inoltre questa pianta viene consigliata per migliorare la digestione e per aiutare ad eliminare eventuali batteri intestinali.

2) Prevenire il raffreddore

Lo Zenzero aiuta il sistema immunitario prevenendo e alleviando i sintomi del raffreddore e i malanni di stagione.
Basta assumere la piante fresca o metterne un po’ in infusione.
Leggi come preparare una squisita tisana allo zenzero per combattere il freddo invernale.

3) Calmare il mal di gola

I rimedi dalla nonna ci insegnano che mangiare un po’ di Zenzero fresco aiuta ad alleviare il pizzicore della gola, essendo questa pianta un antidolorifico naturale.

4) Alleviare la nausea

Questa spezia è ottima anche per alleviare la nausea provocata dai lunghi viaggi in auto, aereo, nave o treno.
Infatti, chi soffre di chinetosi può trarre beneficio dalla consumazione di tisane allo Zenzero o dalla masticazione della pianta fresca.

5) Distendere i muscoli

La contrazione dei muscoli può essere alleviata tramite l’uso di un olio a base di zenzero. Succo di Zenzero fresco unito all’olio di sesamo formano, infatti, un ottimo rimedio per massaggiare il corpo, ad esempio a fine allenamento.

Incredibile ma vero. Tutti questi rimedi racchiusi in una spezia facilmente reperibile ed economica, perfetta per prendersi cura della propria salute in modo assolutamente naturale.

Facebooktwittergoogle_pluspinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *